MARTEDÌ 22 OTTOBRE 2019
Il fatto

Rapina finita male, ragazzo sparato ad un braccio a San Giorgio a Cremano

Il ventunenne colpito mentre rientrava a casa, ricoverato a Villa Betania

di redazione
Rapina finita male, ragazzo sparato ad un braccio a San Giorgio a Cremano

Colpito ad un braccio mentre tornava a casa, notte di terrore per un ragazzo a San Giorgio a Cremano. Un 21enne è stato ferito da un colpo d'arma da fuoco ad un braccio la scorsa notte. Sull'episodio, forse riconducibile ad un tentativo di rapina, sono in corso indagini della Polizia di Stato. Il 21enne - secondo una prima ricostruzione - stava rientrando a casa in via Pini di Solimene con una Lancia Y dopo una serata passata con amici. Mentre era intento a cercare il telecomando per aprire il cancello, ad un tratto sarebbe stato avvicinato da un uomo che aprendo la portiera dal lato guidatore gli avrebbe intimato di scendere dall'auto. Lui, vistosi alle strette, ha chiuso la portiera ma per reazione l'aggressore gli ha esploso contro quattro colpi di arma da fuoco di cui uno solo lo ha raggiunto ad un braccio. Sul posto la Polizia ha trovato quattro bossoli calibro 9x21.
Medicato all'ospedale Villa Betania di Napoli ha riportato dieci giorni di prognosi. 

25-10-2017 12:54:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO