MERCOLEDÌ 21 OTTOBRE 2020
Il fatto

Rapina in un albergo e ferisce portiere, arrestato stabiese

In cella quarantasettenne di Castellammare

di Redazione
Rapina in un albergo e ferisce portiere, arrestato stabiese

Raid in un albergo in penisola sorrentina. Rapinatore fugge con il bottino e ferisce il portiere di notte. Arrestato stabiese. Il Commissariato di Polizia di Sorrento, ha eseguito una misura cautelare disposta dal gip di Torre Annunziata su richiesta della Procura, procedendo all’arresto di F.C., 47enne di Castellammare di Stabia ma da anni domiciliato a Sant’Agnello. L’uomo è gravemente indiziato dei reato di rapina pluriaggravata ed è stato sottoposto ai domiciliari presso la propria abitazione. Lo scorso mese di giugno il 47enne si era introdotto durante la notte all’interno di un albergo di Sant’Agnello allo scopo di portare via denaro e preziosi. Per riuscire a fuggire ha anche aggredito il portiere, procurandogli lesioni guaribili in 5 giorni. Le successive indagini condotte dal commissariato di Sorrento e coordinate dalla Procuratore Nunzio Fragliasso, hanno consentito, grazie anche alle immagini catturate dalla videosorveglianza interna della struttura ricettiva, di ricostruire la dinamica delle fasi dell’aggressione e della sottrazione dei beni, poi abbandonati sul posto e di pervenire alla successiva identificazione dell’autore della rapina.

30-09-2020 15:50:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA