GIOVEDÌ 02 LUGLIO 2020
Il fatto

Rubano il calice dalla chiesa a Torre Annunziata, ladri incastrati alla Circum di Castellammare

Il parroco scrive una lettera alla polizia e chiede di pregare per chi ha rubato: "Nessuna condanna"

di Redazione
Rubano il calice dalla chiesa a Torre Annunziata, ladri incastrati alla Circum di Castellammare

Si sono avvicinati all'altare confusi tra i fedeli e hanno portato via il calice antico. In fuga con il bottino prelevato nella chiesa di Torre Annunziata, i due ladri sono stati fermati alla Circum di Castellammare. Nella serata di ieri, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Torre Annunziata sono intervenuti presso la chiesa San Giuseppe in via Plinio, dove il sacerdote aveva chiesto il loro intervento per un furto appena commesso. Gli agenti hanno accertato che un uomo e una donna, approfittando del deflusso dei fedeli dopo la celebrazione delle funzioni delle ore 18.00, si erano avvicinati all’altare e avevano trafugato il calice con la patena. Grazie alle dettagliate descrizioni fornite da una donna che aveva notato la scena e aveva dato l’allarme, i poliziotti hanno rintracciato, poco dopo, i due mentre tentavano di salire a bordo di un treno, della circumvesuviana, da Castellammare diretti a Sorrento. Il parroco ha scritto una lettera di ringraziamento alla polizia. I due sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di furto aggravato. Gli oggetti sacri, recuperati dalla Polizia, sono stati restituiti al parroco che ha chiesto di pregare anche per i ladri. Poi un pensiero per i ladri: «Chiedo preghiere e non parole di condanna per i due ladri affinché si convertano, e baciati dalla misericordia di Dio tornino sullla retta via. Grazie a quanti hanno dimostrato vicinanza e affetto».

08-03-2019 16:20:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA