SABATO 07 DICEMBRE 2019
Capri

Rubavano dalle casse dell'ospedale i soldi dei ticket dei pazienti, arrestati due dipendenti

Salvatore D'Alterio e Giuseppe Marotta avevano intascato 35mila euro di denaro pubblico

di redazione
Rubavano dalle casse dell'ospedale i soldi dei ticket dei pazienti, arrestati due dipendenti

I pazienti erano costretti a pagare il ticket e i dipendenti dell’ospedale intascavano il denaro. In cassa non restava quasi niente, mentre loro sono riusciti negli anni a portare a casa un bottino di trentacinquemila euro. Due dipendenti dell'ospedale Capilupi di Capri sono stati arrestati dalla Guardia di Finanza di Napoli con l'accusa di avere rubato circa 35mila euro dalle casse dell'ospedale, denaro frutto del ticket versato dai cittadini che si avvalevano delle prestazioni sanitarie. Tra il 2014 e il 2015, è emerso dalle indagini, hanno sottratto dalle casse dell'ospedale importi pari al 95% delle somme corrisposte dagli utenti.
I due dipendenti - Salvatore D'Alterio e Giuseppe Marotta - sono impiegati nell'Ufficio riscossione ticket dell'ospedale. I finanzieri hanno anche perquisito le loro abitazioni e gli uffici dove prestano servizio. Eseguito anche un decreto di sequestro preventivo per la somma equivalente a quella sottratta. I due facevano sparire il denaro dalla cassa quando la funzionaria titolare dell'ufficio riscossione ticket era assente. Per giustificare gli ammanchi i due - secondo la Procura - falsificavano le ricevute di riscossione. 

06-09-2016 11:26:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO