VENERDÌ 22 OTTOBRE 2021




L'iniziativa

Salerno accende il suo albero con una madrina speciale: cerimonia con Serena Autieri

L'attrice: "Qui è come la mia seconda casa, da campana non posso che amarla"

di Redazione
Salerno accende il suo albero con una madrina speciale: cerimonia con Serena Autieri

Salerno accende il suo albero con una madrina d'eccezione. Ora a Salerno è veramente Natale. L'Albero in piazza Portanova è stato acceso dalla bella ed elegante Serena Autieri. Alto 26 metri, quest'anno l'albero richiama la tradizione più pura essendo verde, illuminato da 280mila lampadine a led che creano una suggestione di rimando con le luci che si intravedono nel centro storico.
"Quello di oggi - ha detto l'attrice partenopea Serena Autieri - è un bellissimo ritorno a Salerno. È la prima volta che inauguro questo Albero di Natale che trovo stupendo. Sono onorata di essere qui oggi. Salerno è un po' la mia seconda casa. Spesso vengo per vari spettacoli. È una città che amo molto. Da campana non posso che amarla. È ordinata, mi piace passeggiare tra le strade e poi mia figlia qui ha tante amiche.
Anche a Capodanno sarò a Salerno per presentare il concerto di fine anno".
La Autieri, prima che l'Albero iniziasse a brillare di luci, ha scaldato la folla intonando il ritornello di un classico della canzone napoletana Reginella, strappando scroscianti applausi. Prima di arrivare a piazza Portanova, l'attrice - accompagnata dal marito e dalla figlia Giulia - ha incontrato la stampa a Palazzo di Città, insieme al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli.
"Sono molto contento - ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca - di queste Luci d'Artista. Siamo particolarmente contenti perché questa edizione è stata, come sapete, travagliata. Devo, come sempre, ringraziare le imprese che hanno lavorato, i nostri operai che come al solito hanno montato anche sotto l'acqua i corpi luminosi. Abbiamo una città magica come sempre. Il sistema di viabilità funziona.
L'amministrazione comunale - ha aggiunto il governatore - ha messo a punto un sistema rodato. Ho visto anche una presenza di forze dell'ordine adeguata. Mi sembra che ci siano tutte le condizioni per vivere con grande serenità questo evento. Il 7 dicembre la Regione Campania e il santuario di Montevergine offriranno a Papa Francesco il presepe che si monta ogni anno a Piazza San Pietro. Il 7 sera inaugureremo il presepe e la mattina avremo udienza dal Santo Padre. Sarà un ulteriore momento di promozione della Campania oltre che un momento di grande spiritualità".
Secondo il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli "quella di stasera è una serata particolarmente bella per la città di Salerno con una madrina d'eccezione che ha acceso il nostro splendido albero. In città - ha aggiunto il primo cittadino -si respira aria di festa e tranquillità grazie anche al controllo del territorio. Abbiamo lavorato intensamente con il Questore, il Prefetto e i nostri Corpi di Polizia Municipale affinché tutto procedesse al meglio, sia come circolazione che come sicurezza percepita dai cittadini e dai tanti turisti".

02-12-2017 18:51:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA