LUNEDÌ 20 SETTEMBRE 2021




Il fatto

San Giuseppe, precipita dal balcone per scappare dal suo violentatore: è grave

Donna russa ricoverata al San Leonardo a Castellammare

di Redazione
San Giuseppe, precipita dal balcone per scappare dal suo violentatore: è grave

Vuole scappare dal suo violentatore. Fugge dal balcone e precipita. E' in di vita una donna russa ricoverata in ospedale al San Leonardo. Attira con una scusa una signora russa in una casa disabitata e la violenta a San Giuseppe Vesuviano. Lei prova a liberarsi dalla sua prigione calandosi con delle cinghie dal balcone. Cade e si ferisce in maniera grave. Soccorsa dagli uomini del 118, è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Castellammare, dove è tuttora ricoverata in prognosi riservata. Sul posto gli uomini del commissariato di San Giuseppe Vesuviano che si mettono subito alla ricerca dell’aggressore ma dell'uomo, un cittadino marocchino secondo i primi dati raccolti dalla polizia, ancora nessuna traccia. In condizioni critiche la donna di 67 anni, priva tra l’altro di permesso di soggiorno. L’episodio è avvenuto nella serata di domenica scorsa in via Auricchio, a pochi passi dalla piazza Garibaldi a San Giuseppe Vesuviano. La donna è in attesa di essere ascoltata, presso l’ospedale di Castellammare dagli uomini del commissariato di San Giuseppe Vesuviano che aspettano di poter parlare con la vittima per capire cosa sia accaduto e catturare il suo carnefice.

29-07-2019 15:21:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA