MARTEDÌ 30 NOVEMBRE 2021




L'iniziativa

Santa Maria la Carità, favole per i bimbi in ospedale

Incontro in aula consiliare tra amministrazione D'Amora e le associazioni

di Redazione
Santa Maria la Carità, favole per i bimbi in ospedale

“Racconti a colori” è il risultato di una bellissima esperienza di dono: un libro scritto da bambini, illustrato da bambini e destinato ai bambini. Un lavoro di squadra, un impegno sinergico tra i volontari dell’associazione ‘Nasi Rossi Clown Therapy’, la scuola coinvolta nel progetto, l’Istituto Comprensivo Eduardo De Filippo di Sant’Egidio del Monte Albino, l’Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, le docenti e i tanti bambini della scuola primaria che hanno partecipato con entusiasmo. Tutti hanno collaborato alla riuscita del progetto “Favolando in corsia”. Come il Garante per l'infanzia e l'adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale, che ha curato la prefazione e il Rotary club Scafati - Angri Realvalle che ha sostenuto il progetto e reso possibile la sua realizzazione. ‘Favolando in corsia’ è un progetto rivolto a bambini ospedalizzati e ai bambini della scuola primaria, orientato a sviluppare e potenziare negli stessi la creatività e l’amore per il libro e la lettura. Invogliare i bambini a scrivere favole permette di trasmettere valori, sensibilità e consente di favorire e stimolare l’immaginazione, motore della creatività. La presentazione del libro “Racconti a colori”, dopo diverse tappe in alcune città ( Torre Annunziata, Pompei, Castellammare di Stabia, Poggiomarino), sabato 23 ottobre 2021, alle ore 16:30, è approdato con il patrocinio del Comune di Santa Maria La Carità, presso l’aula consiliare. Sono intervenuti: Il Sindaco Giosuè D’Amora, gli Assessori Mena Giordano, Sofia Abagnale, Agostino Elefante, la presidente del Consiglio Marilena Zambrano, don Francesco Paolo Celotto Parroco della chiesa Santa Maria la Carità e la Presidente dell’Associazione Nasi Rossi Clown Therapy Francesca Colombo. Desiderio D’Amato, Presidente dell’associazione Young Space e promotore dell’iniziativa, ha coordinato i lavori. Nel suo intervento “La sinergia tra associazioni e istituzioni, porta ai risultati ottenuti oggi, momenti di cultura, di aggregazione e di dono, ringrazio il sindaco e la sua amministrazione per la sensibilità, per essere sempre presente e attenta alle varie iniziative messe in campo, inoltre ringrazio Raffaele Calabrese per il suo supporto e collaborazione, infine La Presidente dell’associazione Nasi Rossi Clown Therapy, la dott.ssa Francesca Colombo che nel suo intervento ha sottolineato che “quando facciamo cultura costruiamo ponti e abbattiamo muri. Perché la cultura libera dalla schiavitù del pregiudizio. Dobbiamo ri-diventare bambini per ri-scoprire la nostra essenza di uomini. Anche a Santa Maria la Carità i protagonisti sono stati i bambini. Con le loro curiosità, con l’attenzione e le riflessioni puntuali. Nei lori occhi abbiamo visto un mare limpido dentro un cielo azzurro di stupore. “ Durante la serata i volontari dei nasi rossi hanno letto, con una magica interpretazione clownesca, alcuni brani del libro. Il sindaco e gli assessori sulla stessa scia donare un sorriso fa bene a noi stessi e a chi lo riceve, hanno sottolineato il lavoro che fanno le associazioni ed è importante la collaborazione. L’evento è stato organizzato grazie anche alla collaborazione delle volontarie dei nasi rossi Anna Malafronte, Teresa Todisco e Carolina Sabatino di Santa Maria la Carità.

26-10-2021 09:22:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA