MERCOLEDÌ 21 OTTOBRE 2020
Il fatto

Santa Maria la Carità, ragazza positiva il sindaco: 'Mi segnalano comportamenti irresponsabili, no ai bacetti'

L'ira di D'Amora: 'Gli adulti impartiscano ai giovani comportamenti adeguati alla crisi'

di Redazione
Santa Maria la Carità, ragazza positiva il sindaco: 'Mi segnalano comportamenti irresponsabili, no ai bacetti'

Una ragazza con il Covid a Santa Maria la Carità. Sale a 13 il numero dei contagiati. Sta bene e non presenta sintomi, ma con i positivi in Campania aumenta anche la tensione nel comune guidato dal sindaco D'Amora. Una situazione che preoccupa il primo cittadino a cui arrivano segnalazioni sul comportamento di giovanissimi che non rispettano le norme anti contagio. Scrive il primo cittadino: "In questa giornata ho ricevuto la comunicazione di un nuovo caso di Coronavirus. Si tratta di una ragazza che diversi giorni fa si è sottoposta in isolamento, dopo aver avuto la notizia di essere stata in contatto con una persone risultata contagiata non residente a Santa Maria la Carita'. Anche lei è asintomatica e le sue condizioni sono buone come quelle di tutti gli altri contagiati in isolamento fiduciario che non hanno avuto peggioramenti". Con il caso di oggi stiamo a 13 contagiati di cui due ricoverati. Continua D'Amora: "Nel frattempo l'Asl ha proceduto alla mappatura dei contatti e ha provveduto e sta procedendo ad i controlli di tutti i contatti stretti. È evidente che ci troviamo in una situazione che richiede massima cautela. Prestiamo attenzione con distanziamento, utilizzo della mascherina e lavaggio delle mani. Mi arrivano segnalazione di ragazzi che non riescono a non salutarsi se non scambiando gli usuali bacetti. Ma stiamo scherzando? È un comportamento da irresponsabili. Stiamo attenti e chiedo a tutte le persone adulte di impartire ai propri giovani familiari insegnamenti consoni al periodo difficile che stiamo vivendo".

17-10-2020 19:53:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA