LUNEDÌ 14 GIUGNO 2021




Il fatto

Sant'Antonio Abate, nascondeva a casa ordigni e botti illegali: arrestato giovane insospettabile

Nei guai ventitreenne dopo una perquisizione domiciliare

di Redazione
Sant'Antonio Abate, nascondeva a casa ordigni e botti illegali: arrestato giovane insospettabile

Un ragazzo insospettabile nascondeva a casa un arsenale per il mercato illegale di Capodanno. I carabinieri della stazione di Sant’Antonio Abate hanno arrestato un 23enne incensurato del posto. Durante una perquisizione domiciliare, effettuata nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale di Napoli di contrasto alla vendita di fuochi illegali, è stato trovato in possesso di 56 ordigni artigianali di varie dimensioni. Il materiale è stato sequestrato e affidato agli artificieri del Comando Provinciale di Napoli per la successiva distruzione. Il 23enne è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio.

31-12-2020 10:46:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA