MERCOLEDÌ 01 DICEMBRE 2021




Il fatto

Scafati, allarme per la movida violenta: tre giovani accoltellati e un sospettato

Il sindaco Salvati si rivolge al Prefetto di Salerno

di Redazione
Scafati, allarme per la movida violenta: tre giovani accoltellati e un sospettato

Una rissa davanti ad un centro commerciale. Tre ragazzi accoltellati che finiscono in ospedale e un diciottenne sospettato di averli feriti. Scafati preoccupata dalla movida violenta. C’è un diciottenne tra i protagonisti della lite avvenuta nella serata di lunedì, nell’area del centro commerciale Plaza. Si sarebbe reso responsabile di avere accoltellato, in maniera non grave, tre giovani scafatesi uno di diciannove anni e due giovanissimi.

Il ragazzo, che proviene da San Marzano del Sarno, già ricercato dagli investigatori, si è spontaneamente presentato presso gli uffici dei carabinieri per fornire il proprio contributo alla ricostruzione dei fatti. Il coltello da lui utilizzato è stato rinvenuto e sottoposto a sequestro. I motivi all’origine della lite, unitamente all’esatta ricostruzione dell’accaduto e all’identificazione degli altri responsabili, sono oggetto di ulteriori indagini congiunte da parte dei carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore e della tenenza di Scafati.

Intanto in città cresce l'allarme per gli episodi di violenza e il sindaco di Scafati, Cristoforo Salvati, ha chiesto al prefetto Francesco Russo, «alla luce dei gravi fatti di cronaca avvenuti in città nelle ultime settimane» la convocazione del Comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza.

23-06-2021 14:20:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA