SABATO 10 APRILE 2021




Il fatto

Scafati, dopo due settimane di agonia muore motociclista a trentadue anni

Indagato per omicidio stradale diciannovenne di Sarno

di Redazione
Scafati, dopo due settimane di agonia muore motociclista a trentadue anni

Due settimane di agonia. Muore il motociclista coinvolto in un terribile incidente il 14 agosto. Non ce l'ha fatta Raffaele Manna, il giovane coinvolto in un incidente stradale sulla Statale 18 a Nocera Superiore. Il giovane di Scafati, personal trainer, molto conosciuto nella sua città, era in Rianimazione dopo l'impatto tra la sua moto e un'auto. Sottoposto ad un intervento chirurgico, i medici lo avevano dichiarato in prognosi riservata sin da subito. L’incidente si verificò nei pressi di un supermercato con una Fiat Panda che procedeva in direzione Cava de’ Tirreni. Completamente distrutta la moto nel violento impatto. Dopo più di quindici giorni di ricovero in cui ha lottato, il cuore del trentaduenne ha ceduto. Inquirenti al lavoro per ricostruire la dinamica dell'incidente. Un’auto che arrivava dalla direzione opposta lo ha travolto per cause da accertare: il 19enne di Sarno che era alla guida della vettura, ora è accusato di omicidio colposo.
 

 

 

31-08-2019 11:14:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA