MERCOLEDÌ 01 DICEMBRE 2021




Il fatto

Scafati, giovane mamma muore dopo intervento per dimagrire

Annamaria Criscuolo, 45 anni, era ricoverata al Gemelli

di Redazione
Scafati, giovane mamma muore dopo intervento per dimagrire

Voleva dimagrire. Al punto da farsi operare allo stomaco per riuscire a realizzare il suo sogno. Ma dopo quell'intervento è cominciato un calvario terminato nel peggiore dei modi. Annamaria Criscuolo è morta a 45 anni. La donna di Scafati non è riuscita a superare le conseguenze di un'infezione dopo l’intervento chirurgico per la riduzione dello stomaco. Un'operazione a cui si è sottoposta ad ottobre all’ospedale «Fatebenefratelli» di Benevento. Ieri mattina Annamaria è morta al Policlinico Gemelli di Roma, dove era ricoverata da un paio di settimane lasciando un marito e due figli nella disperazione. I suoi problemi di salute erano, infatti, iniziati proprio all’indomani dell’intervento. La 45enne di Scafati non era più riuscita a riprendersi dalla fase post-operatoria. Era dimagrita anche troppo, lamentava dolori allo stomaco e negli ultimi tempi, anche alle gambe. Diversi gli specialisti che l'hanno visitata cercando di arrivare a capire cosa le stesse accadendo, poi al Gemelli la diagnosi. Ma i medici non sono riusciti a salvarla.

12-06-2021 17:39:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA