VENERDÌ 05 GIUGNO 2020
Il caso

Scafati, guarito dal coronavirus bimbo di 10 anni

Su 61 contagiati, undici giovanissimi ancora positivi

di Redazione
Scafati, guarito dal coronavirus bimbo di 10 anni

Si libera dall'incubo del coronavirus un bimbo di dieci anni. Contagiato in famiglia, il piccolo è ufficialmente guarito, mentre Scafati riprende a guardare con ottimismo al futuro. Sale a sedici il numero dei cittadini usciti dal tunnel dell'epidemia in una delle città più colpite. Sessantuno i casi di persone positive al test e soprattutto di età di molto inferiore alla media. Sono quattordici i ragazzi con meno di 18 anni colpiti dal virus, dopo che ad essere contagiato è stato un familiare. Undici sono ancora positivi, tra cui tre hanno addirittura meno di cinque anni, in maggioranza maschi. Otto, infatti, i bimbi e sei le femmine. Per spezzare la catena dei contagi in famiglia il sindaco, Cristofaro Salvati, ha chiesto all'Asl di intervenire sui nuclei numerosi disponendo il trasferimento in ospedale o in strutture sanitarie. Una misura che sta producendo i suoi frutti a giudicare dall'esito dei tamponi che danno zero contagi da diversi giorni. I più piccoli colpiti in questa epidemia sono comunque tutti asintomatici e stanno bene. Intanto nella seconda città per contagi dopo Salerno si guarda con fiducia allo stabilizzarsi dei dati. Tra i 61 contagiati sette sono operatori sanitari e una quindicina sono risultati positivi, dopo essere stati ricoverati in ospedale a Nocera per altri motivi. E adesso Scafati si prepara alla fase due come il resto della Campania.

30-04-2020 23:35:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA