VENERDÌ 06 DICEMBRE 2019
Il fatto

Scafati, picchia con il casco l'ex compagna: a processo trentottenne violento

L'uomo aveva mandato la vittima in ospedale per i colpi al volto

di redazione
Scafati, picchia con il casco l'ex compagna: a processo trentottenne violento

Perseguita la sua ex compagna. Non accetta di essere stato lasciato. A processo per lesioni e maltrattamenti un 38enne di Scafati. La donna sarebbe stata picchiata e aggredita più volte, anche a colpi di casco. L'uomo è stato raggiunto dalla richiesta di processo con rito immediato, presentata dalla procura di Nocera Inferiore. I fatti risalgono all'inizio dell'anno, con l'uomo arrestato e finito ai domiciliari il 26 aprile scorso. Dopo un periodo di botte e torture l'episodio più grave con la donna colpita dal casco usato come arma. Un'aggressione violenta che le provoca la rottura del setto nasale della vittima ricoverata in ospedale con una prognosi di dieci giorni. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, aveva lanciato un ultimatum alla sua ex fidanzata, diventata vittima di minacce e persecuzioni. Ma la donna sarebbe stata picchiata più volte anche davanti ai figli e alla madre, distrutta la sua auto in un raid di vendetta. Un inferno finito con l'inizio del processo. 

 

27-05-2019 13:37:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO