MERCOLEDÌ 29 GIUGNO 2022




la notizia

Scandalo a Napoli: marijuana coltivata in un locale del Comune

Le piante sequestrate dalla Polizia erano in un terraneo vuoto in attesa di assegnazione

di Redazione
Scandalo a Napoli: marijuana coltivata in un locale del Comune

Una vera e propria serra per la coltivazione di piante di marijuana è stata scoperta e sequestrata dagli agenti di Polizia del Commissariato San Giovanni Barra.
Le 64 piante di marijuana erano coltivate, da persone  ancora da identificare, in un locale terraneo a Via Villa San Giovanni di proprietà del Comune di Napoli, al momento disabitato e in attesa di assegnazione quale negozio.
 Gli agenti  nel corso di controlli tesi al contrasto ed alla prevenzione del traffico di droga, hanno percepito nei pressi del locale di via Villa San Giovanni un forte odore e, insospettivi, hanno chiesto l'ausilio dei vigili del fuoco per accedere all'interno.
All'apertura del cancello gli investigatori si sono trovati di fronte alla serra con le piante in evidente stato di maturazione, all'interno di vasi ed esposte ad un impianto fototermico artigianale che ne consentiva la
rapida crescita, da qui l’intervento di personale specializzato della Polizia scientifica ha proseguito con i controlli e le verifiche tecniche necessarie.
Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria, tempestivamente informata, mentre sono in corso ulteriori indagini per rilasalire ai responsabili e capire come sia stato possibile tutto questo in un locale ocmunale


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

25-11-2018 19:06:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA