GIOVEDÌ 02 DICEMBRE 2021




Il fatto

Scavi di Pompei, sciacallo ruba reperti antichi: arrestato

Il venticinquenne era entrato nel sito chiuso, recuperati i frammenti di vasi rubati

di Redazione
Scavi di Pompei, sciacallo ruba reperti antichi: arrestato

L'epidemia chiude gli scavi di Pompei. Il sito tra i più visitati al mondo è vietato in attesa della fine dell'epidemia, ma lui pensa di approfittarne entrando a rubare frammenti di vasi antichi. Ha forzato la recinzione, si è introdotto negli scavi di Pompei, ha rubato alcuni frammenti di vasi antichi ed è fuggito. I carabinieri, allertati da personale di vigilanza, hanno visionato le immagini di videosorveglianza e riconosciuto l’autore del furto: M.J., 25enne giovane pregiudicato di Pompei. Dopo il furto l’uomo è tornato nella sua abitazione ed è lì che sono stati recuperati i reperti poco prima trafugati. Arrestato per furto aggravato, il 25enne è stato sottoposto ai domiciliari ed è ora in attesa di giudizio. I frammenti rubati sono stati restituiti alla direzione del parco archeologico.

29-03-2020 10:16:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA