DOMENICA 23 GENNAIO 2022




la notizia

Scuola: studenti e famiglie contro caro libri

Partono in tutta Italia i mercatini usato

di Redazione
Scuola: studenti e famiglie contro caro libri

"Come ogni anno, a settembre studenti e famiglie si trovano di fronte alle ingenti spese per i libri ed il materiale scolastico: si parla di 470 euro a studente solo per i libri, importo che per nelle classi prime dei licei, sommato alle spese per tutto il corredo scolastico, raggiunge l'esorbitante cifra di 1.200 euro, con un aumento del 3% rispetto all'anno passato (Dati Federconsumatori). Per far
fronte a queste spese, gli studenti in tutto il paese si stanno organizzando per scambiarsi i libri usati". Lo dichiara Giulia Biazzo, coordinatrice nazionale dell'Unione degli Studenti.
"Il costo dei libri e del materiale scolastico è uno dei principali ostacoli al diritto allo studio, proprio per questo molti studenti sono costretti ad abbandonare la scuola, parliamo del 15% dei giovani italiani, una percentuale inaccettabile -
aggiunge - Molti di noi poi, per non abbandonare la scuola sono costretti a frequentarla senza tutti i libri, oppure a lavorare per pagarseli togliendo tempo allo studio. Per denunciare questo problema e al tempo stesso poterci comprare tutti i libri ad un prezzo più accessibile stiamo organizzando in tutta Italia, dal
Piemonte alla Sicilia, i Mercatini del libro usato: tutti gli studenti così avranno i libri a metà prezzo, oltre a poter vendere quelli che non usano più e avere così i soldi necessari a comprare quelli necessari a questo anno scolastico.
Pretendiamo però che dal prossimo anno sia lo stato a garantire
a tutti noi l'accesso ai libri".

04-09-2019 16:00:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA