GIOVEDÌ 27 FEBBRAIO 2020
Gragnano

Sedicenne minaccia i compagni di scuola con la pistola: denunciato il ragazzino

Sequestrata l'arma con proiettili di gomma, a dare l'allarme genitori fuori all'istituto

di Redazione
Sedicenne minaccia i compagni di scuola con la pistola: denunciato il ragazzino

Ha aspettato i compagni di scuola all’uscita con una pistola nella cintura. L’aspetto del bullo con un’arma per terrorizzare chi aveva di fronte. Ma nel cortile dell’istituto don Milani alcuni genitori l’hanno visto. A pochi metri ci sono anche i bimbi della scuola elementare. Il gesto della pistola puntata da un sedicenne contro ragazzi della stessa età ha diffuso il terrore in pochi momenti. Chiamati i carabinieri di Gragnano, i militari arrivati dopo pochi minuti, l’hanno trovato ancora lì. Facile notarlo, con la testa rasata, la felpa del Napoli e l’atteggiamento di chi conosce le leggi della strada. Una vicenda di bullismo, che questa mattina racconta Metropolis. Violenze e minacce tra adolescenti che si stanno ripetendo spesso in questi ultimi mesi tra Gragnano e Castellammare tra la Villa comunale e le periferie. Minacce che potevano trasformarsi in una tragedia. Bloccato il ragazzino, i militari l’hanno trovato ancora con la pistola addosso. Un’arma a gas con proiettili di gomma, che non va usata contro le persone ma solo nelle gare sportive perché può ferire. Quanto basta per seminare il panico se estratta fuori ad una scuola. Il ragazzo di Sant'Antonio Abate è stato denunciato, sequestrata la sua pistola. Armato a sedici anni fuori alla scuola e non è la sequenza di un film.  

19-10-2016 19:51:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO