LUNEDÌ 18 OTTOBRE 2021




Il fatto

Segue ladro in fuga, carabiniere travolto da un treno: muore a 34 anni

Emanuele Reali lascia due bimbi piccoli, é caccia all'uomo

di Redazione
Segue ladro in fuga, carabiniere travolto da un treno: muore a 34 anni

Inseguiva un ladro in fuga. Ha scavalcato un muro della stazione ed è stato investito da un treno in corsa. È morto mentre faceva il suo dovere il brigadiere dei carabinieri Emanuele Reali, 34 anni, in servizio al nucleo radiomobile di Caserta. La tragedia si è verificata a cinquecento metri dalla stazione di Caserta. Il delinquente in fuga faceva parte di una banda che ha svaligiato alcune case a Caserta. Due uomini della banda sono stati bloccati, gli altri sono scappati. Uno di loro è riuscito a fuggire sui binari dove il brigadiere lo ha inseguito; a quel punto é sopraggiunto il convoglio che ha centrato il militare uccidendolo sul colpo. Il carabiniere, sposato con due figli, abitava a Bellona, nel Casertano. "Un carabiniere di 34 anni, Emanuele Reali, è stato travolto e ucciso da un treno mentre stava inseguendo un delinquente. È successo a Caserta. Lascia moglie e due figli piccoli. Una preghiera e un abbraccio alla famiglia e agli amici di Emanuele e a tutte le Forze dell'Ordine" ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini. Dal momento della tragedia è caccia all’uomo. Le forze dell'ordine cercano per il ladro che, scappando, ha provocato la morte di un carabiniere a trentaquattro anni.

07-11-2018 01:05:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA