SABATO 04 DICEMBRE 2021




Il caso

Serie A: il commento del giorno dopo, arbitri sul banco degli accusati

Dilaga sul web l'ira dei tifosi dopo il derby di Torino, intanto il Napoli non molla

di Redazione
Serie A: il commento del giorno dopo, arbitri sul banco degli accusati

Ci sarebbe piaciuto commentare il nuovo record di imbattibilità di Gigi Buffon, sicuramente il miglior portiere italiano di tutti i tempi; forse, ci sarebbe anche piaciuto raccontare di una super Juventus che dopo aver stentato nella parte inziale del campionato, oggi non si ferma più; invece da ieri pomeriggio dopo il derby di Torino, le dichiarazioni di Ventura e le immagini impietose, il web si è letteralmente scatenato in una battaglia pro e contro i presunti favori arbitrali che la Juventus sta ricevendo a mani basse.

Per onere di cronaca, la designazione di Rizzoli aveva fatto già mettere le mani avanti a molti addetti ai lavori, che avevano previsto con anticipo quello che poi è accaduto.
A gran parte degli appassionati l'arbitraggio è sembrato alquanto dubbio, qualcuno addirittura lo ha ritenuto scientificamente chirurgico, anche se a Sky, i commentatori, hanno provato una difficile difesa d'ufficio, abbastanza abbastanza surreale viste le immagine e gli accadimenti.
In sala stampa Ventura con sottile ironia ha rincarato la dose sui torti subiti, e tanto è bastato per scatenare la baraonda sul web, un vento di contestazione quasi super partes.
Per il popolo bianconero nessuna irregolarita, anzi da Torino hanno fatto notare i presunti favori che avrebbe ricevuto invece il Napoli al San Paolo nella gara vinta 3 a 1 contro il Genoa.
Il fatto che incuriosisce, è che da tutt'Italia, prima ancora di mettere in evidenza "alcuni" favori che la squadra di Allegri sta ricevendo dalla classe arbitrale; si punta l'indice e si scatena il dubbio partendo dalla sponsorizzazione che l'AIA riceve dalla Fiat società proprietaria anche della Juventus, così c'è chi accusa la famiglia Agnelli di spudoratezza e mancanza di fair play sportivo, per la serie: questa sponsorizzazione non sadda fare.
Questi i fatti di Torino, nel frattempo il campionato ha consumato la sua sua 11a giornata di ritorno e emesso alcuni verdetti importanti.
Juve e Napoli si avviano ad un testa e testa emozionante verso un finale di campionato che promette di riservare ancora sorprese, con i Campioni d'Italia che calendario alla mano sono meglio messi degli azzurri di Sarri, la Roma a 7 punti dal secondo posto dovrà puntare a mantenere la posizione che gli consentirebbe di accedere ai preliminari di Champions, Fiorentina e Inter hanno un buon margine di vantaggio per i posti sicuri in Europa League, il Milan infine lega il suo accesso in Europa alla finale di Coppa Italia.
Bagarre in coda dove appare retrocesso solo il Verona, con il Carpi che oggi sarebbe salvo, ma Palermo e Frosinone sono in agguato e Udinese e Sampdoria sentono il loro fiato sul collo.
Il Campionato più appassionante degli ultimi anni riprenderà il 3 aprile, con la Juventus impegnata in casa contro un Empoli tranquillo, e il Napoli fuori a Udine in una gara che ci dirà molte cose in chiave scudetto e champions.
 

21-03-2016 19:40:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA