GIOVEDÌ 27 GENNAIO 2022




Calcio

Serie A: il Napoli condannato da una papera di Ospina nel finale

Gli azzurri nonostante la buona gara continuano la loro Via Crucis

di Nicola Vanacore
Serie A: il Napoli condannato da una papera di Ospina nel finale

Alla fine è festa Lazio all’Olimpico per i 120 anni del club, e per il record di vittorie consecutive in serie A raggiunto dagli uomini di Inzaghi che con questa di stasera mettono a segno la decima vittoria consecutiva contro un Napoli incerottato in difesa e alla ricerca di se stesso per raddrizzare una stagione che sembra essere irrimediabilmente compromessa, ma ancora una volta punito per una disattenzione della sua difesa.
Sono gli azzurri, oggi campo con un’orribile maglia verde muschio a fare la gara, mentre la Lazio sceglie di giocore di rimessa per provare a fruttare il contropiede, sua arma migliore.? Poche le emozioni nel primo tempo ma nessuna degna di essere considerata una vera e propria azione da rete.
Nel secondo tempo, le squadre si allungano ma l’impostazione tattica della gara non cambio con il Napoli a fare possesso palla e la Lazio pronta alle ripartenze.
Il primo sussulto che può cambiare la gara è del Napoli al 68' con Insigne che serve Zielinski, il polacco colpisce a botta sicura, Stakosha non ci arriva ma il palo gli nega la gioia del gol.
La Lazio capisce il pericolo e prova ad alzare il baricentro e Luis Alberto risponde subito, il suo tiro deviato finisce in angolo.
Ancora Napoli vicino al gol AL 76' con Strahosha che nega ad Insigne un gol a questo punto meritato per gli azzurri.
La frittata azzurra la serve Ospina, con un errore degno di paperissima, che consente a Immobile di segnare la sua rete numero 20 e portare in vantaggio i biancocelesti.
Il Napoli mette il cuore oltre gli ostacoli e con Milik impegna all'85 Stakosha che devia in angolo. Sul capovolgimento di fronte è ancora Immobile a cercare il gol questa volta senza fortuna.
Il Napoli ci crede ancora e prova fino alla fine e nel recupero è ancora Strakosha a dire di no a Lorenzo Insigne mentre Lulic nega il gol a Llorente.

LAZIO - NAPOLI 1-0

Il tabellino:

LAZIO (3-5-2) allenatore Inzaghi:
Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva (81' Berisha), Luis Alberto (90' Jony), Lulic; Caicedo (64' Cataldi), Immobile.
NAPOLI (4-3-3) allenatore Gattuso:
Ospina; Hysaj, Di Lorenzo, Manolas, Mario Rui; Allan (84' Llorente), Fabian Ruiz, Zielinski; Callejon (88' Elmas), Milik, Insigne (91' Lozano).

Arbitro: Orsato

Rete: 82' Immobile (L)

Ammoniti: Lazzari (L), Manolas (N), Lulic (L)

11-01-2020 20:01:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA