MARTEDÌ 30 NOVEMBRE 2021




Calcio

Serie A: sorride Napoli. Gli azzurri dopo due mesi tornano al successo in campionato

Squadra ancora dai due volti, ma contro il Sassuolo contava solo vincere

di Nicola Vanacore
Serie A: sorride Napoli. Gli azzurri dopo due mesi tornano al successo in campionato

Succede di tutto al Mapei Stadium di Reggio Emilia, dove scende in campo contro il Sassuolo, un Napoli più che convalescente e lo si vede dalla presenza a bordo campo del patron Aurelio De Laurentiis, che sta provando a ricucire uno strappo difficile da ricomporre se non toglie di mezzo la faccenda multe.
Gattuso dal canto suo ci sta provando, cercando di snaturare il meno possibile le caratteristiche tecniche degli uomini a sua disposizione, me è chiaro anche che il 4-3-3 di Ringhio, come tutti i 4-3-3 che si rispettano ha la necessità di un metronomo a centrocampo, e oggi questo profilo di giocatore manca al Napoli.
Rino ha anche iniziato a fare scelte sugli uomini, provando a mandare in campo quelli che a suo parere stanno meglio fisicamente, anche se poi il Napoli del primo tempo lo ha sconfessato su più di giocatore.
Dicevamo della gara. Primo tempo da dimenticare con gli azzurri totalmente in bambola, domininati e schiacciati dal Sassuolo sia sul piano fisico che su quello del gioco, al punto che dopo i primi 45 minuti il vantaggio di una sola rete stava stretto ai padroni di casa.
Cambia faccia il Napoli nella seconda frazione, e rspinto dalla grinta del suo allenatore raddrizza al 57′ con Allan, una partita che sembrava stregata. Raggiunto il pareggio la squadra sembra ritrovarsi, spinge, affonda, fa buone giocate tanto che all’ultimo giro di lancette agguanta con Elmas una vittoria su cui nessuno avrebbe scommesso un centesimo dopo il disastro viatro nel primo tempo.
E’ la vittoria scaccia crisi? Presto per dirlo, mai come ora la sosta farà bene a questo Napoli che ritornerà in campo il giorno della Befana ospitando al San Paolo l’Inter di Antonio Conte.
Sarà quello il momento pr capire lo stato dell’arte dopo 20 giorni di cura Gattuso, e anche per decidere dopo che la società sistemerà la faccenda rinnovi, in che modo investire sul mercato.

Il tabellino della gara:

SASSUOLO (4-2-3-1) allenatore De Zerbi:
Pegolo; Peluso, Marlon (51′ Romagna), Muldur, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Duncan (64′ Djuricic), Traore’, Boga (82′ Magnanelli); Caputo.
A disposizione: Turati, Russo, Ferrari, Tripaldelli, Rogerio, Bourabia, Mazzitelli, Oddei, Raspadori.

NAPOLI (4-3-3) allenatore Gattuso:
Meret; Di Lorenzo, Manolas, Luperto (46′ Hysaj), Mario Rui; Allan, Fabian Ruiz (70′ Elmas), Zielinski; Callejon, Milik (76′ Mertens), Insigne.
A disposizione: Ospina, Gaetano, Leandrinho, Younes, Lozano, Llorente.

Arbitro: Daniele Chiffi (Padova)

Reti: 29′ Traore’ (S), 57′ Allan (N), 94′ Elmas(N)

Ammoniti: Traore'(S) Locatelli (S) Mario Rui (N) Elmas (N)

23-12-2019 10:01:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA