MERCOLEDÌ 10 AGOSTO 2022




Verso il voto

Sfida a tre in casa Cinquestelle a Castellammare: Cataldo, Castellano e Nappi alla graticola per il posto di candidato a sindaco

Chiuse le iscrizioni, toccherà agli attivisti scegliere il leader del movimento per le amministrative

di Redazione
Sfida a tre in casa Cinquestelle a Castellammare: Cataldo, Castellano e Nappi alla graticola per il posto di candidato a sindaco

Tre uomini per il posto da leader dei Cinquestelle. Una sfida a tre. Si sono chiuse così le iscrizioni tra gli attivisti grillini in pole position per la candidatura a sindaco di Castellammare. I nomi sono: Alberto Cataldo, Bartolo Castellano e Francesco Nappi. Chiusa la fase delle iscrizioni alle 17 di oggi, stasera ci sarà la graticola. Toccherà, infatti, agli attivisti sottoporre i tre aspiranti al fuoco di domande in vista del voto di domenica. Il vincitore dal 25 febbraio sarà ufficialmente in campagna elettorale, primo tra i competitor che puntano al governo di una città uscita da due scioglimenti anticipati del consiglio comunale. In largo anticipo quindi sulle altre coalizioni, ben lontane dallo stabilire alleanze e nomi dei capi degli schieramenti. Se il dentista Cataldo può contare sul sostegno dei fondatori del movimento Cinquestelle, Bartolo Castellano è il più giovane dei tre e viene indicato come la novità. Nappi è stato, invece, già in lista per i grillini alle ultime amministrative e nella triade è il nome più vicino al consigliere regionale Luigi Cirillo. I due perdenti dovranno comunque accettare di sostenere il vincitore candidandosi al consiglio comunale. Come annunciato, resta fuori campo il capogruppo uscente Vincenzo Amato che, con l'ex consigliere Mara Murino, si sono ritagliati il ruolo di garanti nel percorso verso il voto. Chiusa la selezione con la nomination di domenica, il movimento di Grillo sarà il primo a partire in una campagna elettorale che avrà come maggiore avversario la sfiducia. Bisognerà convincere gli stabiesi che vale la pena andare a votare in una città che in quindici anni si riaprono le urne per la quarta volta prima del tempo. 


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

21-02-2018 18:10:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA