GIOVEDÌ 21 OTTOBRE 2021




La tragedia

Si uccide dopo le accuse di abusi su due studentesse, il messaggio del prof ai suoi alunni: "Vi abbraccio, magari ci rivediamo"

Inchiesta sul suicidio e il biglietto lasciato alla famiglia

di Redazione
Si uccide dopo le accuse di abusi su due studentesse, il messaggio del prof ai suoi alunni:

Si è ucciso lontano dalla sua scuola. Con la pistola del padre nella cantina di casa. Ai suoi alunni resta un messaggio audio. Invitato alla cena di fine anno dai ragazzi della II D, Vincenzo Auricchio, aveva lasciato un messaggio su Whatsapp attraverso il rappresentante di classe. Un saluto che però non era affatto un messaggio di addio, secondo i ragazzi. "Ragazzi vi saluto tutti - dice il docente nel messaggio audio - . Vi auguro tutto il bene possibile chissà magari ci rivediamo ancora. Vi mando un abbraccio forte forte, anzi di più stritolante, tutti uno ad uno e vi auguro il meglio". Poi però il professore di matematica, che aveva lasciato la sua scuola dopo l'apertura dell'inchiesta due mesi fa, non ha retto. Accusato di avere fatto sesso con due studentesse si è sparato lasciando un biglietto a sua moglie e ai figli. Molti gli insegnanti e gli studenti che credono nella sua innocenza e in questi giorni al liceo Vico testimoniano il loro dolore e lo choc per la vicenda che a Napoli ha lasciato sconcerto e più vittime.

18-06-2019 10:59:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA