GIOVEDÌ 18 AGOSTO 2022




Il dramma

Sottoufficiale dei carabinieri uccide il padre, gli spara dopo una lite

I due uomini erano in auto al casello autostradale di Mercato San Severino

di Redazione
Sottoufficiale dei carabinieri uccide il padre, gli spara dopo una lite

Un sottufficiale dei carabinieri, Girolamo De Santo, in servizio alla compagnia di Catania di 43 anni ha ucciso il padre nel corso di una lite avvenuta, in auto, nei pressi del casello autostradale di Mercato San Severino nel salernitano.
Sembra che i due abbiano avuto una lite quando il carabiniere ha estratto l'arma e ha sparato contro il padre 73enne. In macchina erano da soli. L'uomo è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Salerno. L'uomo - che non ha opposto alcuna resistenza - è accusato di omicidio. 


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

31-03-2016 11:40:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA