GIOVEDÌ 02 APRILE 2020
Torre Annunziata

Spara in auto per zittire la moglie malata, arrestato giovane di 23 anni

E' accusato anche di comportamenti violenti contro la figlia

di Redazione
Spara in auto per zittire la moglie malata, arrestato giovane di 23 anni

Un modo per farla stare zitta. Spara per chiuderle la bocca. Ha minacciato così la moglie, con gravi problemi di salute, sparando alcuni colpi d'arma da fuoco a scopo intimidatorio mentre era in auto. Una violenza anche contro la figlia, terrorizzata dal padre pistolero. Un giovane di 23 anni, C.R., è stato arrestato dalla Polizia di Torre Annunziata con l'accusa di porto e detenzione di arma comune da sparo, minaccia grave e per aver violato il provvedimento di Daspo.
Due gli episodi che vengono contestati al 23enne nella cui auto - durante una indagine sui suoi comportamenti violenti, anche nei confronti della figlia - gli agenti hanno trovato 28 proiettili calibro 45, lo stesso dell'arma in possesso del giovane. 

31-05-2016 18:20:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA