LUNEDÌ 29 NOVEMBRE 2021




Il fatto

Stalla clandestina nel parco nazionale del Vesuvio, maiali cresciuti tra i rifiuti speciali

Sequestrati gli animali e l'area, proprietario nei guai a Terzigno

di Redazione
Stalla clandestina nel parco nazionale del Vesuvio, maiali cresciuti tra i rifiuti speciali

Una stalla adibita abusivamente ad allevamento e luogo di macellazione circondata da rifiuti speciali nel parco nazionale del Vesuvio. L'incredibile scoperta da parte degli investigatori a Terzigno dove animali e carni destinate alle famiglie erano attorniati da veleni. 
I Carabinieri della Stazione di Terzigno hanno effettuato controlli su via vicinale Mauro Mezzeriscoprendo che una stalla era stata adibita abusivamente ad allevamento e a luogo di macellazione clandestina.
Insieme a personale del servizio veterinario sanità animale dell’ASL è stato sequestrato un grosso suino macellato clandestinamente e 8 maiali in vita, per i quali il proprietario era sprovvisto di documentazione di ingresso e identificazione.
Sottoposta a sequestro la stalla ma anche i luoghi immediatamente circostanti. Sigilli ad un'area di seicento metri quadri sui quali sono stati trovati rifiuti speciali e non come la carcassa di un veicolo, scarti di lavorazioni edili, fusti di olii esausti e altro.

17-02-2018 12:07:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA