MARTEDÌ 25 GENNAIO 2022




Europa league

Stasera davanti al pubblico amico il Napoli si gioca il passaggio in Europa League e una fetta importante della sua stagione

Contro il Villareal bisognarà fare la gara della vita per passare il turno e non pensare al match di lunedì contro la Fiorentina

di Antonio De Felice
Stasera davanti al pubblico amico il Napoli si gioca il passaggio in Europa League e una fetta importante della sua stagione

Il Villareal sarà il crocevia della stagione del Napoli, un passaggio di turno rilancerebbe forte la squadra di Sarri come possibile vincitrice della competizione e dare una forte motivazione all'ambiente in vista del difficilissimo impegno di campionato che attende Higuain e compagni nel posticipo di lunedì sera a Firenze contro i gigliati di Sousa ancora in corsa per il 2° posto.
Basterebbe solo questo a far capire l'importanza della posta in palio per un Napoli fino a 10 giorni fa perfetto.
La vigilia è scorsa serena per la squadra mentre l'ambiente prepara "l'accoglienza" agli spagnoli e Maurizio Sarri a sfoglia la margherita per le scelte finali.
Scontato il 4 3 3 viene data per certa la presenza di Chiriches ma resta il dubbio su chi fra Albiol e Koulibaly andrà in panca dove siederanno quasi certamente sia Gabbiadini che Callejon.
Il tridente offensivo del Napoli resterà dunque affidato a Higuain Insigne e Mertens gli altri dubbi da sciogliere sono l'impiego dal primo minuto di David Lopez al posto di un Allan apparso affaticato e se Valdifiori scenderà in campo al posto di Hamsik per un centrocampo a questo punto completamente rivoluzionato.
 

25-02-2016 14:08:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA