LUNEDÌ 25 OTTOBRE 2021




Il fatto

Storia dell'orrore, bimba di cinque anni violentata da nonno e zio: arrestati

L'inchiesta nell'avellinese, indagata anche la madre

di Redazione
Storia dell'orrore, bimba di cinque anni violentata da nonno e zio: arrestati

Una storia di orrore. Abusi sessuali su una bimba di 5 anni. Il nonno della piccola avrebbe più volte violentato la bimba come il compagno della zia. Un orrore durato un anno e consumato in casa con il silenzio complice della mamma della vittima. I Carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Avellino hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di due uomini, un 54enne di Cervinara e un 30enne di San Martino Valle Caudina, che avrebbero più volte abusato sessualmente di una bambina di appena 5 anni. Le indagini L'ordinanza è stata emessa dal gip di Avellino su richiesta della Procura irpina all'esito di un'indagine nata a seguito della denuncia della coordinatrice della comunità educativa dove è stata collocata la bimba. Le indagini, corroborate dall'analisi psicologica e dall'esame clinico-specialistico della bimba, hanno permesso di svelare uno scenario di plurimi abusi sessuali all'interno delle mura domestiche di una palazzina di Cervinara. I due autori delle violenze, uno il nonno della bambina e l'altro il compagno di una zia, avrebbero agito con la connivenza della madre della bimba, anche lei indagata con l'accusa di aver permesso le violenze sessuali ai danni della figlia da parte del padre e del compagno della sorella convivente tra il 2018 e il 2019.

16-07-2020 13:19:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA