LUNEDÌ 29 NOVEMBRE 2021




Caos e viabilità

Strada del Vesuvio, stop totale per tre mesi tra Somma e Ottaviano sulla 268

Da lunedì prossimo l'Anas comincia i lavori per il raddoppio e il completamento della statale

di Redazione
Strada del Vesuvio, stop totale per tre mesi tra Somma e Ottaviano sulla 268

Tre mesi di stop assoluto, poi dovrebbe riaprire una sola corsia. Si comincia subito dopo il ponte del due giugno. Lungo la strada statale 268 "del Vesuvio" a partire dalle ore 17 di lunedì prossimo sarà chiuso, in entrambi i sensi di marcia, il tratto tra Somma Vesuviana-Cupa di Nola (km 8,100) e Ottaviano-Zona Industriale (km 12,350), in provincia di Napoli. Il rischio è che si arrivi fino a cinque mesi di caos per un cantiere che interesserà uno dei punti più pericolosi e con maggiore frequenza di incidenti della provincia di Napoli. 
La limitazione si rende necessaria per ridurre i tempi d'esecuzione di attività nell'ambito dei lavori di raddoppio e completamento della statale.
Anas lavorerà per garantire, in concomitanza con la ripresa del prossimo anno scolastico, la riapertura di una carreggiata ammodernata, che sarà opportunamente predisposta a doppio senso di circolazione.
A partire, poi, da tale periodo occorreranno ulteriori 2 mesi (5 complessivi) per la messa in esercizio anche dell'altra carreggiata, posta in adiacenza. All'incontro in Prefettura hanno preso parte rappresentanti della Prefettura, dei Comuni territorialmente interessati dall'intervento, di Anas, dell'impresa esecutrice e delle Forze dell'Ordine.
Durante la chiusura, il traffico verrà deviato lungo percorsi alternativi, condivisi ed approvati durante la riunione, così come segue: uscita obbligatoria dei veicoli che da Napoli viaggiano sulla SS268, in direzione Angri, allo svincolo di Somma Vesuviana e rientro in corrispondenza dello svincolo di Ottaviano-Zona Industriale; per i soli veicoli leggeri in direzione di Angri verrà indicato un ulteriore percorso alternativo per l'immissione sulla statale allo svincolo di Ottaviano-San Giuseppe Nord (km 13,800); uscita obbligatoria dei veicoli che da Angri viaggiano sulla SS268, in direzione Napoli, allo svincolo di Ottaviano-Zona Industriale e rientro in corrispondenza dello svincolo di Somma Vesuviana; i soli mezzi pesanti, in direzione Napoli, verranno indirizzati lungo specifico percorso alternativo, opportunamente segnalato in loco, per l'immissione sulla statale allo svincolo di Sant'Anastasia (km 3,200).
Per l'installazione del cantiere e della relativa segnaletica di interdizione al traffico e di deviazione, già a partire dalla mattinata di lunedì 5 giugno, nel tratto di statale tra Somma Vesuviana e Palma Campania (compreso il tratto nel territorio comunale di Ottaviano) saranno presenti, lungo le carreggiate, restringimenti o istituzioni di sensi unici alternati oppure, in corrispondenza delle rampe di svincolo, brevi interdizioni al transito. Queste ultime limitazioni saranno propedeutiche anche alla riapertura al transito del tratto ammodernato della carreggiata sud tra il km 12,350 (Ottaviano-Zona Industriale) ed il km 16,000 - ivi compreso il viadotto 'San-Giuseppe Nola', lungo il quale sono stati ultimati gli interventi di ammodernamento - e delle rampe da e per Angri dello svincolo di Ottaviano-San Giuseppe Vesuviano Nord. 

31-05-2017 18:48:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA