GIOVEDÌ 01 DICEMBRE 2022




Castellammare

Terme di Stabia, al via il consiglio. Somma al posto di De Iulio, ma lei entra in scena in ritardo

Decisa la sostituzione nell'opposizione per la sospensione voluta dal Prefetto

di Redazione
Terme di Stabia, al via il consiglio. Somma al posto di De Iulio, ma lei entra in scena in ritardo

Dopo il primo stop, parte il consiglio comunale sulle Terme di Stabia. A sorpresa inizio tranquillo per i lavori sospesi una settimana fa dall'occupazione dei Cinquestelle tra le urla degli ex lavoratori termali. Ma giusto il tempo dei preliminari è scatta la prima sospensione. In aula, intanto questa mattina, è avvenuto il cambio richiesto dal prefetto ormai da più di un mese. Sospeso il consigliere comunale, Massimo De Iulio condannato per tentata estorsione, entra al suo posto tra le fila dell'opposizione l'ex Pd Tina Somma. Ma al momento dell'appello non c'è, il suo ingresso sarà salutato da maggioranza e opposizione con mezz'ora di ritardo. "Auguro a De Iulio di riuscire a dimostrare la sua estraneità ai fatti, la mia sarà una opposizione critica ma costruttiva" assicura il consigliere passato poco prima della presentazione delle liste, nella coalizione guidata dal candidato sindaco Gaetano Cimmino. A chiedere lo stop del consiglio l'esponente della minoranza, Alessandro Zingone, che legge un documento firmato dagli ex dipendenti delle Terme. Ora saranno i consiglieri di maggioranza e opposizione a dover decidere se recepirlo. Tensioni e proteste solo rinviate. 


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

23-03-2017 10:05:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA