DOMENICA 23 GENNAIO 2022




Il caso

Terzigno, al via gli abbattimenti delle case abusive. L'esasperazione delle famiglie: "Mandiamo tutti in galera"

I manifestanti bloccano via Panoramica

di Redazione
Terzigno, al via gli abbattimenti delle case abusive. L'esasperazione delle famiglie:

Cresce la tensione a Terzigno man mano che si avvicina il momento di dare il via alle ruspe. Prima lo sgombero delle 14 famiglie, che hanno lasciato le loro case da demolire su disposizione della magistratura. Ma le famiglie che si dicono truffate, non intendono arrendersi. Altissima la tensione nel pomeriggio di oggi quando anziani e donne hanno bloccato la strada e provato a sdraiarsi sull'asfalto urlando contro politici e giudici. Sul posto molti uomini della polizia, che hanno convinto le persone a non creare un cordone umano. Non sono servite lettere, appelli e manifestazioni di proteste che vanno avanti da settimane. Portati via mobili e cose personali, si aspetta il via libera alla demolizione. "Oltre la truffa e la perdita delle nostre case, ora pretendono da noi anche gli 800 mila euro per pagare chi demolisce. Ma noi manderemo tutti in galera" urlano esasperati.

14-11-2019 17:04:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA