MARTEDÌ 30 NOVEMBRE 2021




Il fatto

Terzigno, controlla dipendenti con le telecamere: sequestrata fabbrica tessile

Denunciata imprenditrice cinese, scoperto un lavoratore a nero

di Redazione
Terzigno, controlla dipendenti con le telecamere: sequestrata fabbrica tessile

Controllava i suoi dipendenti con le telecamere della videosorveglianza. Una cittadina di origini cinesi, titolare di una fabbrica tessile nel comune di Terzigno, è stato denunciata per violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e per avere impiegato “in nero” un connazionale, già irregolare sul territorio nazionale. Risponderà anche dell'installazione abusiva di un impianto di videosorveglianza all'interno dei luoghi di lavoro. La struttura, estesa circa 400 metri quadri, è stata sequestrata. Oltre 31mila euro l’importo delle sanzioni applicate.

07-11-2021 14:03:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA