VENERDÌ 19 AGOSTO 2022




Il fatto

Terzigno, seconda vittima uccisa dal coronavirus: 'Non ce l'ha fatta'

Il sindaco: 'Dopo Raffaele, addio Toni'

di Redazione
Terzigno, seconda vittima uccisa dal coronavirus: 'Non ce l'ha fatta'

Terzigno piange due morti in poco più di una giornata. È morto Antonio Auricchio, la prima persona contagiata dal coronavirus nel paese Vesuviano. Ieri, invece, è scomparso Raffaele Bifulco, il maestro di San Valentino Torio che si è ammalato nella scuola-focolaio di Torre del Greco. Ad annunciare la morte di Antonio Auricchio è il sindaco Francesco Raniero. “Purtroppo anche Antonio Auricchio, primo paziente di Terzigno affetto da infezione da Covid-19 non ce l'ha fatta. Le patologie pregresse hanno totalmente facilitato questo maledetto virus come ahimè successo con Raffaele. Ci stringiamo in pregheria e facciamo sentire la nostra vicinanza alla famiglia. RIP Tonì, amico di tutti”.
Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

21-03-2020 22:53:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA