GIOVEDÌ 28 OTTOBRE 2021




Il caso

Torre Annunziata, scandalo esenzioni ticket a Striscia la Notizia: scatta l'inchiesta

Centinaia di anziani disabili in fila per giorni, c'è chi dorme fuori all'Asl

di Redazione
Torre Annunziata, scandalo esenzioni ticket a Striscia la Notizia: scatta l'inchiesta

Tutti in fila per non pagare farmaci e visite mediche a Torre Annunziata. Ottanta su cento i cittadini che chiedono di essere esonerati e scatta un'inchiesta della Guardia di Finanza. È quanto emerge dal nuovo servizio di Luca Abete, arrivato con le telecamere di Striscia la Notizia a riprendere le lunghe fila davanti agli uffici del distretto sanitario. C'e' prende il posto alle undici della sera prima e chi è costretto ad aspettare ore con le stampelle appoggiate alla sedie ottenuta grazie al buon cuore degli altri. Centinaia di anziani, invalidi e persone povere devono rinnovare l’esenzione del ticket sanitario, ma non bastano ore interminabili in fila davanti all’ufficio dell’asl. Cinquanta le pratiche che vengono esaminate ogni tre giorni, con il responsabile dell'ufficio che ai microfoni di Striscia la Notizia dice: "Ottanta esenzioni per 100 abitanti. C'è qualcosa che non va. Sta indagando la Guardia di Finanza". Disperato chi assiste un disabile o gli ottantenni. Una signora anziana arrivata alle otto di mattina torna a casa senza ottenere nulla. I biglietti delle prenotazioni sono già finiti. Una situazione critica che spesso evolve in liti violente con la necessità di richiedere l'intervento di polizia e carabinieri. Con la conseguenza che a pagare è chi è veramente in difficoltà, come emerge dal servizio andato in onda nel Tg satirico di canale 5.

17-04-2019 09:12:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA