MERCOLEDÌ 30 NOVEMBRE 2022




Il fatto

Torre Annunziata, scoperto falso dentista: si faceva pagare anche duemila euro a intervento

In un'altra operazione i Nas chiudono centro sportivo fuorilegge

di Redazione
Torre Annunziata, scoperto falso dentista: si faceva pagare anche duemila euro a intervento

Si faceva pagare come un vero dentista. Fino a duemila euro per un intervento nel suo studio. Scoperto falso professionista a Torre Annunziata. Nelle scorse ore i carabinieri dei Nas hanno denunciato un cinquantacinquenne che aveva aperto uno studio odontoiatrico, completamente abusivo e privo di ogni autorizzazione sanitaria. L'uomo è stato dunque denunciato alla Procura della Repubblica di Napoli Nord.
I militari del nucleo antisofisticazione, al termine di un'articolata indagine, hanno scoperto il falso dentista che da tempo esercitava la professione in maniera abusiva, senza aver mai conseguito i titoli di studio necessari. Non il primo caso che si verifica in zona: poche settimane fa, sempre nel Napoletano, un odontotecnico di 55 anni è stato denunciato dai carabinieri per aver esercitato la professione abusivamente. L'uomo estorceva ai clienti fino a 2mila euro per gli interventi più complessi.
In un'altra operazione, i carabinieri hanno individuato, sempre a Torre Annunziata, un centro sportivo non a norma. Dopo una verifica igienico sanitaria, gli agenti del Nas hanno scoperto gravi carenze sulla sicurezza, soprattutto in materia di prevenzione incendi e di sicurezza sul posto di lavoro. Secondo quanto appreso, per il centro sportivo è stata disposta la sospensione dell'attività, mentre il titolare è stato segnalato alla Procura della Repubblica torrese.


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

29-04-2019 19:30:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA