GIOVEDÌ 28 OTTOBRE 2021




Il fatto

Torre del Greco, finge di sentirsi male per evadere dai domiciliari e vendicarsi dell'ex: arrestata

La donna, in trasferta a Scafati, danneggia le tre auto del fidanzato

di Redazione
Torre del Greco, finge di sentirsi male per evadere dai domiciliari e vendicarsi dell'ex: arrestata

Voleva vendicarsi ad ogni costo. Finge di sentirsi male e di dovere correre in ospedale a Castellammare. Un alibi per potere evadere dai domiciliari con in testa un piano ben diverso. E, infatti, la donna parte da Torre del Greco per arrivare a Scafati e danneggiare le auto del suo ex. Ma i carabinieri scoprono tutto e arrestano la trentunenne. 
I Carabinieri della Stazione di Torre del Greco Centro hanno scoperto in flagranza di reato una 31enne della terza traversa Luise, già nota alle forze dell'Ordine.
La donna si era allontanata dal proprio domicilio, da cui non si sarebbe potuta allontanare in quanto era ai domiciliari per reati di droga, dicendo ai Carabinieri che si sentiva poco bene e che si sarebbe recata all’ospedale di Castellammare a farsi visitare; invece ha raggiunto Scafati ove, alla vista da testimoni, ha danneggiato, rigandole e ammaccandole lievemente- le 3 auto parcheggiate su strada di un uomo cui era stata legata sentimentalmente.
In ospedale si è recata solo successivamente, ma ormai il suo trucco non poteva funzionare: i danni alle vetture erano stati denunciati da persone che avevano assistito alla “vendetta” e l’avevano riconosciuta.
Oggi sarà processata con rito direttissimo.

08-02-2019 12:22:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA