DOMENICA 23 FEBBRAIO 2020
La sentenza

Traffico di droga, condannato il finto diplomatico stabiese: 15 anni a Lauritano

Fermato in auto nascondeva 50 chili di sostanze stupefacenti

di redazione
Traffico di droga, condannato il finto diplomatico stabiese: 15 anni a Lauritano
Tra i protagonisti di una inchiesta sul traffico di droga, dura condanna per lo stabiese Sebastiano Lauritano. Il finto medico e diplomatico di Castellammare e' stato condannato a 15 anni di carcere per traffico internazionale di droga. Il professionista era stato arrestato nel febbraio dell'anno scorso dalla Guardia di Finanza. I militari, nel corso di un normale controllo lo avevano fermato ai caselli di Napoli. E avevano fatto l'incredibile scoperta. Lauritano nascondeva nella sua auto, una Audi A6, cinquanta chili di droga per un valore di un milione di euro. Insospettiti dal nervosismo dell’uomo durante il controllo di routine, ed ancor di più dal forte odore che veniva fuori dal bagagliaio dell’auto. I cani avevano iniziato ad abbaiare, e avevano ragione perché nel cofano della suo nuovissima Audi A6 aveva un carico di oltre 50 chili tra hashish e amnesia, l'erba 'caricata' con l'eroina che ha effetti devastanti. Sul suo profilo facebook Lauritano si vantava di essere collaboratore di un diplomatico presso l'Onu, il salernitano Antonio Toriello, altro personaggio discusso, capace di inventarsi tutti i mestieri da cantante e showman in tv, a prete francescano, a buddista, a giornalista-criminologo, a gestore di bar e poi ambasciatore presso la Missione permanente della repubblica di Sao Tomè e Principe. Ora per Lauritano si tratta di accettare il duro verdetto.
06-10-2018 20:22:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO