DOMENICA 24 OTTOBRE 2021




La tragedia a Mugnano

Travolge e uccide l'ex fidanzata, condannato a quattro anni per omicidio stradale

La mamma della ragazza di 24 anni minaccia il suicidio in aula

di Redazione
Travolge e uccide l'ex fidanzata, condannato a quattro anni per omicidio stradale

Ha travolto e ucciso l'ex fidanzata. Giuseppe Varriale è stato condannato a soli 4 anni e 8 mesi di reclusione per la morte di Alessandra Madonna. Uccisa a 24 anni tra il 7 e 8 settembre del 2017. Il gip ha ritenuto Varriale il ragazzo colpevole di omicidio stradale, discostandosi cosi' dalla tesi sostenuta dalla Procura che aveva chiesto la condanna per l'imputato per il reato di omicidio. Alessandra venne investita a Mugnano, dopo essere stata trascinata dall'auto guidata dall'ex. Assalita dalla rabbia la mamma di Alessandra ha minacciato di suicidarsi alla lettura della sentenza. 
Alessandra e Giuseppe, che si erano lasciati da tempo, quella tragica notte di inizio settembre 2017 ebbero un'accesa discussione, davanti alla casa del ragazzo.
Una discussione al termine della quale Giuseppe mise in moto il suo Suv per andare via non accorgendosi che Alessandra si era aggrappata all'esterno della vettura.
Alcuni metri dopo si rese conto di quanto stava accadendo: ha fermato l'auto e quando è sceso ha visto Alessandra a terra priva di sensi. L'ha presa in braccio e trasportata nel vicino ospedale San Giuliano di Giugliano in Campania, dove la giovane è deceduta per i gravi traumi riportati. Secondo i magistrati dovrà rispondere di omicidio stradale, per i genitori di Alessandra il ragazzo avrebbe dovuto scontare una pena molto più pesante. 

27-11-2018 19:06:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA