DOMENICA 23 GENNAIO 2022




La tragedia

Travolge sei persone, una sorella muore e l'altra è grave: neonata in terapia intensiva

Rischia la vita anche un trentaduenne ricoverato a Castellammare

di Redazione
Travolge sei persone, una sorella muore e l'altra è grave: neonata in terapia intensiva

Due sorelle unite da un tragico destino. Travolte da un'auto ieri notte, una è morta e l'altra è in fin di vita. Grave, dopo che i medici sono riusciti a farla partorire essendo al settimo mese di gravidanza. In condizioni critiche anche un terzo giovane. Sei i feriti nel corso di un terribile incidente che si è verificato nella notte a San Gennaro Vesuviano. La comitiva è stata travolta da una Panda, guidata da un 18enne. La macchina è piombata sul marciapiede e ha colpito in pieno i giovani: una 27enne, Natalia Boccia, studentessa, è morta. Trasportata in ambulanza non è arrivata in ospedale a Nola. Tra i feriti, anche la sorella della vittima, Pasqualina Boccia, 34 anni, al settimo mese di gravidanza: portata in ospedale, ha partorito e messo alla luce una bimba, che è ricoverata in terapia intensiva al Martiri del Villa Malta di Sarno. Un altro giovane in pericolo di vita è il 32enne Giacomo Muoio, ora ricoverato presso l’ospedale di Castellammare di Stabia. Arrestato il diciottenne accusato di omicidio stradale, non guidava sotto l'effetto di droghe o alcol.

10-07-2020 13:10:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA