SABATO 27 NOVEMBRE 2021




Il fatto

Travolto dal treno, inchiesta sulla morte del ventisettenne di Cava

Giovanni Adinolfi investito sui binari

di Redazione
Travolto dal treno, inchiesta sulla morte del ventisettenne di Cava

Aveva 27 anni il giovane travolto ed ucciso da un treno. E' un ragazzo la vittima del dramma avvenuto a Torre Annunziata nella serata di sabato. Il giovane è morto sul colpo investito da un treno regionale della linea Napoli-Salerno all’altezza di un passaggio a livello posto a ridosso della stazione di Torre Annunziata centrale.

Al passaggio del treno, il regionale 21355, le barriere, come ha confermato Trenitalia, erano regolarmente abbassate. La vittima è un 27enne di Cava de’ Tirreni, Giovanni Adinolfi. Aperta un'inchiesta gli inquirenti stanno cercando di capire se si sia trattato di un incidente o di un gesto volontario da parte del giovane parrucchiere. Probabilmente la vittima ha cercato di attraversare i binari, ma nel buio non si è accorto del sopraggiungere del treno. Impossibile per il macchinista evitare di travolgerlo. 

La magistratura ha disposto il sequestro della salma del giovane, dilaniata dal passaggio del treno, e ha ordinato l’esame autoptico (un test di routine visto che le cause della morte appaiono chiare). Non sono chiari, invece, gli ultimi istanti di vita del ragazzo. Dopo i rilievi del caso, i resti del ventisettenne sono stati sequestrati e trasferiti all’obitorio dell’ospedale di Castellammare di Stabia a disposizione dell’autorità giudiziaria. 

19-04-2021 09:12:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA