GIOVEDÌ 21 OTTOBRE 2021




Il fatto

Trecento bimbi autistici, rischio stop alle cure: 48 ore decisive

Incontro con l'Asl fissato al sei ottobre

di Redazione
Trecento bimbi autistici, rischio stop alle cure: 48 ore decisive

Saranno decisive le prossime 48 ore. Trecento i bambini e ragazzi autistici a cui rischiano di essere sospese le terapie. Lo stop sarebbe dovuto avvenire oggi, ma il centro di Ottaviano ha congelato la decisione in attesa di un incontro che si svolgerà con l'Asl mercoledì prossimo. La Neapolisanit ha ripreso il servizio di assistenza agli autistici e alle persone con disagio psichico, in attesa dell’incontro con l’Asl Napoli 3 che avverrà mercoledì 6 ottobre. A darne notizia è il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso, che ha incontrato i vertici della struttura, insieme all’assessore alle politiche sociali Elena Picariello e al senatore Francesco Urraro.

“Dall’incontro è emerso che c’è bisogno di una nuova progettazione, più efficace, rispetto ai servizi da fornire a chi è in difficoltà e alle persone con problemi di autismo in particolare. Mi auguro che la questione possa risolversi nel migliore dei modi, per il bene delle famiglie. Come amministrazione comunale continueremo a seguire da vicino la vicenda”, dichiara Capasso

04-10-2021 11:54:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA