GIOVEDÌ 02 DICEMBRE 2021




Il fatto

Troppo alcol con gli amici, finisce in coma quindicenne a Napoli: è grave

Ricoverato al Cardarelli, la polizia l'ha trovato in strada da solo

di Redazione
Troppo alcol con gli amici, finisce in coma quindicenne a Napoli: è grave

L’hanno lasciato solo mentre scivolava in un coma a soli quindici anni. Sono scappati quando hanno capito che la situazione stava diventando pericolosa. Ha bevuto drink e birra in compagnia di amici, fino a sprofondare in coma etilico: un ragazzo di 15 anni è ricoverato nell'ospedale Cardarelli di Napoli con prognosi riservata, dopo essere stato soccorso dalla polizia. Il ragazzino non sarebbe, secondo i medici, in pericolo di vita.
Gli agenti sono intervenuti ieri sera nel quartiere Vomero, dopo una chiamata al 113 che segnalava schiamazzi da parte di un gruppo di ragazzi nei giardini di piazza Medaglie d'oro. All'arrivo dei poliziotti i giovanissimi si sono dileguati, con l'eccezione del quindicenne, che in preda a malore, non riusciva più a muoversi. Gli agenti lo hanno accompagnato nell'ospedale pediatrico Santobono, da dove è poi stato trasferito al Cardarelli.
Il 15enne, che vive nella periferia Nord di Napoli, è ora accudito in ospedale dalla madre. La polizia indaga per accertare chi abbia venduto le sostanze alcoliche al ragazzino e ai suoi amici. 

.

10-09-2017 14:42:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA