SABATO 11 LUGLIO 2020
la notizia

Trovato il gene chiave della Leucemia Mieloide Acuta

La scoperta utilizzando la tecnica delle forbici genetiche

di Veronica Vanacore
Trovato il gene chiave della Leucemia Mieloide Acuta

Uno dei geni chiave della leucemia mieloide acuta, tumore del sangue tipico degli adulti e associato a un basso tasso di sopravvivenza, è stato individuato, grazie alla tecnica di taglia e incolla del Dna.   
La leucemia mieloide acuta è una neoplasia che progredisce rapidamente ed è causata da cambiamenti genetici nelle cellule staminali che formano il sangue presenti nel midollo osseo.
Per questo, i ricercatori dell'Università di Lund, in Svezia, si sono concentrati sui geni che controllano queste cellule staminali.
"Utilizzando speciali forbici genetiche chiamate CRISPR - afferma Marcus Jaras, coordinatore del team di ricerca - siamo stati in grado, tramite un modello animale, di studiare circa 100 geni contemporaneamente. È la prima volta che conduciamo uno studio su così vasta scala".
Il nuovo metodo che utilizza le forbici genetiche permette, infatti, di controllare efficacemente quale gene è spento, rendendo possibile studiare la funzione del gene e quindi comprendere meglio come sorgono le malattie.
I ricercatori hanno così scoperto che il gene CXCR4 è essenziale per la sopravvivenza delle cellule staminali della leucemia.
Quando lo tagliano, le cellule staminali della leucemia non sopravvivono, poiché sono totalmente dipendenti dalla proteina prodotta dal gene.
"Quando è stato disattivato CXCR4, questo ha creato stress ossidativo", che ha portato "alla morte della cellula tumorale", afferma Ramprasad Ramakrishnan, primo autore dello studio, pubblicato sulla rivista scientifica Cell Reports.

05-06-2020 14:43:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA