SABATO 04 DICEMBRE 2021




Il fatto

Truffa due anziani a Sorrento, si finge funzionario del comune e ruba il bancomat

L'amministrazione ha diffuso un avviso: "Falso dipendente bussa alla case dei cittadini"

di Redazione
Truffa due anziani a Sorrento, si finge funzionario del comune e ruba il bancomat

Si è finto dipendente del comune per farsi aprire la porta. Non ha esitato a vestirsi dei panni del funzionario per conquistare la fiducia di un uomo di 84 anni e della moglie di 66. Due anziani sono stati truffati così, a Sorrento, da uno sconosciuto che si è finto un funzionario del Comune per introdursi nella loro abitazione ed impadronirsi di una tessera bancomat.
L'uomo, di modi distinti, ha bussato ieri alla porta di un' abitazione nel quartiere Santa Lucia nella quale risiedono una coppia di 84 e 66 anni e si è qualificato come un dipendente del Comune incaricato di comunicare l' esenzione dal pagamento della tassa sui rifiuti e del canone di abbonamento televisivo.
Fingendo di dover prendere le misure dell' appartamento l' uomo ha sottratto il bancomat dalla borsa della donna e poi ha chiesto, senza ottenerli, 100 euro per presunti adempimenti di ufficio.
I due anziani, accortisi del furto del bancomat, si sono rivolti ai Carabinieri, che indagano per identificarlo, ed hanno disposto il blocco della carta bancomat.
Il Comune di Sorrento ha diffuso un avviso ai cittadini segnalando che "un falso funzionario dell'ente si sta aggirando per la città bussando alle case di persone anziane".
L' invito alla cittadinanza è di chiamare i numeri di emergenza 112, 113 o 117 se dovesse presentarsi qualcuno che afferma di essere un dipendente del Comune. 

04-04-2017 17:36:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA