MERCOLEDÌ 30 NOVEMBRE 2022




L'inchiesta

Truffava anziani e disabili, svuotati i conti in banca delle vittime: pregiudicato arrestato a Torre del Greco

Andrea Vecchione, con quattro complici, aveva derubato 18 mila euro ad un ottantacinquenne

di Redazione
Truffava anziani e disabili, svuotati i conti in banca delle vittime: pregiudicato arrestato a Torre del Greco

Truffava gli anziani a Milano, ma si nascondeva a Torre del Greco. Un pregiudicato di 32 anni è stato arrestato dalla polizia per cinque truffe commesse in Lombardia assieme a 4 complici, tutti indagati, nell'ultimo anno. Pur essendo milanese, gli agenti del commissariato Greco-Turro hanno individuato il truffatore a Torre Del Greco dove è stato bloccato dai colleghi del commissariato del posto. Andrea Vecchione, già condannato per rapina e appropriazione indebita, è stato 'truffato' a sua volta dai poliziotti: è stato infatti convinto a presentarsi in commissariato per sbrigare alcune pratiche relative alla notifica di un atto ma una volta negli uffici è stato arrestato. "Le indagini sono partite nel settembre 2016 dopo la denuncia di un anziano truffato - ha spiegato Giorgia Iafrate, dirigente di Greco-Turro - Colpivano sempre persone deboli, anziani e disabili. In un caso sono riusciti a portar via 18mila euro a una vittima, svuotandogli completamente il conto. Durante le perquisizioni abbiamo scoperto anche un vademecum dei truffatori, un elenco di frasi da usare per raggirare".
Le indagini sono iniziate nel settembre 2016: la banda aveva preso di mira anziani dai 70 agli 85 anni alcuni dei quali gravemente malati. Il modus operandi era sempre simile. I truffatori si fingevano dei rappresentanti di compagnie di energia e offrivano contratti «vantaggiosi» agli anziani facendosi consegnare denaro e facendo firmare assegni e documenti. Durante le perquisizioni domiciliari nelle case degli arrestati sono stati trovati numerosi contratti per la fornitura di energia, veri, usati per truffare. I quattro complici dell’arrestato sono stati indagati a piede libero, gli episodi per ora accertati sono cinque. In un caso un 85enne era stato quasi sottoposto a stalking da parte della banda di truffatori che si era recata a casa sua anche se stava molto male prelevando 2mila euro.


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

09-10-2017 13:16:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA