SABATO 13 AGOSTO 2022




Il Convegno

Turismo: treni scadenti, Sorrento difficile da raggiungere: "Servono investimenti in infrastrutture"

Il sottoscregretario Dorina Bianchi in penisola sorrentina assicura che sono in arrivo altri risorse dalla UE

di Redazione
Turismo: treni scadenti, Sorrento difficile da raggiungere:

Più turisti se si investe sulle vie del mare. Treni troppo scadenti, meglio arrivare a Sorrento in aliscafo. La parola d'ordine al II Forum Internazionale Turismo e Cultura, promosso a Sorrento dalla Fondazione Biagio Agnes, è stata: "destagionalizzare" i flussi turistici, per migliorare l'occupazione e il fatturato. La strategia per allungare la stagione turistica passa dalla programmazione di eventi di qualità, che si ripetano nel tempo e che siano identificabili.
Ma anche la giusta promozione fa la differenza. Per Ettore Cucari, responsabile della Fiavet regionale, "bisogna migliorare i mezzi di trasporto assieme alle infrastrutture". "Avevamo le vie del mare, bisogna puntare molto su questo" ha detto, precisando che "in Campania stiamo usufruendo di un trend positivo dovuto alle incertezze dei Paesi del Mediterraneo, ma questo non basta. Dobbiamo puntare sulla politica dei trasporti efficienti e realizzare grandi mostre, grandi eventi".
Il presidente della Federlaberghi Campania, Costanzo Iaccarino, ha chiesto più voli dalle capitali europee verso Napoli, abbassando le tasse aeroportuali nei mesi invernali.
Il sottosegretario al Turismo e ai Beni Culturali, Dorina Bianchi ha ricordato che il governo ha introdotto "la defiscalizzazione del 70 per cento a chi assume per due anni consecutivi gli stagionali impegnati in almeno 4 mesi l'anno. Abbiamo fondi europei che aspettano di essere impiegati". Nei prossimi giorni (7/8/9 aprile) si terranno a Pietrarsa gli Stati Generali del Turismo, importante per il Sud, ma per tutta l'Italia. "Discuteremo della realizzazione di un piano nazionale del turismo sostenibile. Per dare un sistema uniforme. Dalle università, agli imprenditori" ha precisato Bianchi. 


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

02-04-2016 16:25:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA