DOMENICA 17 OTTOBRE 2021




Il fatto

Uccisa e fatta a pezzi, confessa il figlio dell'anziana ritrovata in una busta

Eleonora Di Vicino, 85 anni, scomparsa da alcuni giorni

di Redazione
Uccisa e fatta a pezzi, confessa il figlio dell'anziana ritrovata in una busta

Pezzi di donna in una busta trovata per strada. Fermato il figlio che avrebbe prima ucciso la donna di 85 anni e poi lavrebbe fatta a pezzi. I carabinieri di Napoli, questa mattina, hanno sottoposto a fermo l'uomo ritenuto responsabile di avere ucciso la madre Eleonora Di Vicino, 85 anni, alcuni giorni fa nell'abitazione della famiglia che si trova in via Montagna Spaccata.

Si tratta di Eduardo Chiarolanza che ha confessato la macabra vicenda nel corso di un interrogatorio. Le indagini, hanno consentito di ritrovare una busta contenente parti del cadavere della vittima.La busta è stata trovata ieri pomeriggio sul ciglio di una strada alla periferia ovest del capoluogo partenopeo, tra il quartiere Pianura di Napoli e il limitrofo comune di Marano.

A rintracciarla sono stati i carabinieri quando la voce del ritrovamento di resti presumibilmente di un'anziana donna scomparsa, ormai, si stava già diffondendo in città. I successivi accertamenti, eseguiti dagli esperti, hanno quindi confermato che si trattava di resti umani. L'attenzione degli investigatori si è subito concentrata sul figlio della donna scomparsa, che è stato lungamente interrogato dagli inquirenti. Non si esclude al momento che l'uomo sia affetto da problemi di carattere psicologico-psichiatrico. 

10-09-2021 10:41:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA