GIOVEDÌ 21 OTTOBRE 2021




calcio

Un Napoli d'assalto a Bergamo per centrare la finale di Coppa Italia

Azzurri alla prova della Dea con una formazione inedita

di Nicola Vanacore
Un Napoli d'assalto a Bergamo per centrare la finale di Coppa Italia

Che il Napoli non sia baciato dalla fortuna, non fa più notizia, ma questa è una stagione anomala, una di quelle annate che poteva colorare d'azzurro più di una competizione, che per una somma di motivi non è accaduto.
Ora archiviata la sconfitta di Sassuolo nella Supercoppa Italiana che ha consegnato alla Juventus il primo trofeo in palio, il Napoli si gioca questa sera a Bergamo contro l'Atalanta allo Gewiss Stadium con inizio alle 20,45 (partita visibile su Rai1), l'accesso alla finale di Coppa Italia, un passaggio delicatissimo in questa tormetata stagione.
Formazione inedita per Gattuso, che aldilà delle dichiarazioni di facciata, sembra essere ancora sulla graticola, costretto a schierare al centro della difesa le seconde linee, che gli impongono di avere un centro campo più coperto e di conseguenza schierare in attacco un tridente inedito.
Di contro l'Atalanta di Gasperini, chiede il pass per raggiungere una finale che sta molto a cuore sua al tecnico che a tutto l'ambiente.

Queste le possibili formazioni:

NAPOLI (4-3-3) allenatore Gattuso: Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Rahamani, Hysaj (Mario Rui); Bakayoko, Demme (Elmas), Zielinski; Lozano, Osimhen (Petagna), Insigne.
A disposizione: Meret, Contini, Costanzo, Zedadka, Lobokta, Fabian Ruiz, Politano, Cioffi.

ATALANTA (3-4-1-2) allenatore Gasperini: Gollini; Toloi, Palomino, Djlmsiti; Maehle, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina; Zapata, Ilicic.
A disposizione: Sportiello, F. Rossi, Caldara, Ghislansi, Kovalenko, Ruggeri, Pasalic, Miranchuk, Malinovskyi, Lammers, Muriel.

Arbitro: La Penna (Longo-Bacicni), IV uomo Pasqua, Var Irrati, Avar Cecconi
 

10-02-2021 11:30:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA