MERCOLEDÌ 10 AGOSTO 2022




Lo studio

Una vita più lunga è possibile ma a patto che non si superino 125 anni, almeno per ora

Questo dice una ricerca condotta dal dipartimento di Genetica dell'Albert Einstein College of Medicine di New York

di Redazione
Una vita più lunga è possibile ma a patto che non si superino 125 anni, almeno per ora

La ricerca pubblicata sulla rivista Nature, condotta dal dipartimento di Genetica dell'Albert Einstein College of Medicine di New York fissa a 125 anni il limite più o meno invalicabile della durata della vita umana, ma poi con una serie di dati a supporto dice anche che non è detto che non si possa superare tale soglia con probabilità inferiori a 1 su 10.000.

Insomma l'aspettativa della vita umana è aumentata notevolmente e i dati demografici hanno indicato per molto tempo non solo una riduzione continua della mortalità, ma anche un aumento della longevità; questi risultati, uniti all'osservazione che la durata della vita in diverse specie animali potesse essere aumentata con interventi genetici o l'aiuto di farmaci, avevano suggerito l'ipotesi che la vita umana non avesse limiti.
Ma a tutto c'è un limite, e così sulla base di un modello matematico realizzato dal gruppo coordinato da Jan Vijg, e supportati dalle informazioni di banche dati come lo Human Mortality Database, ha dimostrato che l'età media di sopravvivenza è aumentata progressivamente, soprattutto nei paesi sviluppati, quelli che per intenderci consentono migliori condizioni di vita, fino a stabilizzarsi intorno al 1980.
Tuttavia l'analisi ha anche evidenziato che la speranza di vita diminuisce dopo i 100 anni. Questa constatazione ha però suggerito ai ricercatori che la durata della vita di un individuo è soggetta a un limite naturale, legato anche al suo patrimonio genetico.
Ecco allora che questo limite potrebbe essere determinato per ogni specie animale da una serie di caratteristiche della longevità, una sorta di sistemi di garanzia codificati nel genoma.

In conclusione allungare ulteriormente la durata della vita umana al di là dei limiti previsti dai sistemi di garanzia della longevità, richiederebbe interventi che vanno ben oltre il miglioramento della salute.


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

06-10-2016 16:31:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA